peperoncini

Vendita Peperoncino calabrese

Vendita peperoncino calabrese

La produzione del peperoncino calabrese, per quanto pianta pregiata non avviene in modo intensivo, non è facile trovare grandi estensioni di piante impreziosite dai bei frutti rossi. La motivazione è che il mercato trova soddisfazioni con prodotti che arrivano dal sudanmì, tailandia, cile… Solo alcuni grossisiti, su richiesta di aziende che cercano la qualità ne fanno richiesta, inoltre anche noi calabresi, sempre per le irrisorie proposte di acquisto di mercato, siamo restii a vendere ciò che fa preziosi in nostri prodotti.

Salumi in primis, poi il peperoncino da accompagnare ai formaggi tipici, alle sardelle e utilizzato anche in cucina. Quello che produciamo ci basta e difficilmente le aziende roduttrici si rivolgono ai mercati per una eccedenza di produzione che viene sottoqutotata e valutata con coltivazioni piena di pesticidi, forzata e senza alcun controllo igienico sanitario.

Come il peperoncino, anche altre colture, negli ultimi deccenni ci siamo “abiutuati” a trattenere per uso proprio, le pregiate colture e spezie che vengono prodotte in Calabria, in Italia anche.

Il costo di vendita del peperoncino calabrese, oggi si assesta intorno ai 35,00 € al chilogrammo, intorno a 10 volte di più del peperoncino importato. Certo, capiamo e non discutiamo la scelta dei mercati, ma le nostre produzioni fanno la differenza al gusto e anche al portafogli se volgiamo.

La Associazione AICAL, coinvolge alcune decine di produttori di peperoncino calabrese, che cedono parte di prodotto in eccedenza, con vendita sottovuoto, privi di conservanti e provenienti da agricoltura con tracciabilità di filera e spesso con vendite a chilometro zero.

Per informazioni 0964732888 o 3348002030

www.aical.it

 

You must belogged in to post a comment.